Modulo di Disdetta del contratto NetoIP per linea internet e telefonia fissa.


Gentile Cliente,

le disdette, per poter essere processate, devono essere sottoscritte dal contraente ed accompagnate da copia del suo documento di identità e devono pervenire a NetoIp.com S.r.l. esclusivamente con una delle modalità indicate di seguito: 


1.    spedizione a mezzo raccomandata a.r. indirizzata alla nostra sede legale o, preferibilmente, alla sede amministrativa sita in Via Achille Grandi n.10 - 60027 Osimo (AN);

2.    invio a mezzo posta elettronica certificata (quindi solo da indirizzo pec) al nostro indirizzo pec netoip@legalmail.it, avendo cura di allegare la scansione della richiesta sottoscritta e del documento di identità.  Si fa presente che tutte le comunicazioni provenienti da mail ordinarie ed inviate al nostro indirizzo pec, verranno automaticamente rifiutate dal server (Netoip.com S.r.l. non ne verrà quindi a conoscenza); mentre mail pec inviate a nostri indirizzi mail non pec potrebbero passare inosservate e, comunque, non saranno gestite come disdette;

3.    consegna a mano (dal contraente o da un suo delegato munito di delega e copia documento di identità proprio e del contraente) presso i nostri uffici amministrativi.


ATTENZIONE: modalità di comunicazione diverse da quelle precedentemente elencate (come mail ordinaria, telefonata, fax, chat, ecc.) non saranno prese in considerazione ed il contratto proseguirà quindi senza interruzioni.


A 30 giorni dal ricevimento (o da data successiva se espressamente richiesto - specificare in questo caso: "richiedo che il contratto venga risolto a far data xx/xx/xxxx, se successiva ai 30 giorni dal ricevimento della presente", oppure compilare l’apposito campo nel retro del modulo che alleghiamo alla presente) saranno disattivati tutti i servizi, ivi compresi quelli telefonici, se presenti.


In caso fosse già stato fatturato un canone relativo ad un periodo successivo alla disattivazione dei servizi, NetoIp.com S.r.l. provvederà, al momento della gestione amministrativa della disdetta, ad effettuare i dovuti conteggi volti a determinare il canone fatturato in eccesso stornandolo da una eventuale fattura conclusiva (in caso il contratto preveda la corresponsione di un rimborso spese per la disattivazione dei servizi) o rimborsandolo direttamente al Cliente con modalità da concordare e previa emissione da parte di Netoip.com S.r.l. di relativa nota di credito.


Si chiede in ogni caso, qualora il pagamento dei canoni avvenga mediante addebito bancario diretto (RID), di fare attenzione a non bloccarlo prima dell'ultimo prelievo previsto, al fine di evitare il rischio di insoluto con conseguente addebito dei relativi costi.


In caso di presenza di utenze telefoniche che si desidera mantenere in essere con altro operatore, l'intestatario del contratto dovrà, prima della data prevista di disattivazione dei servizi (preferibilmente prima dell’invio/consegna della disdetta), provvedere autonomamente alla migrazione appurando che sia completata ed andata a buon fine, dato che la disdetta potrebbe comportare la perdita definitiva delle numerazioni ancora non definitivamente migrate.


Si fa presente che la migrazione del numero telefonico ad altro operatore non comporta automaticamente la cessazione degli eventuali altri servizi sottoscritti con NetoIp.com (ad esempio la connessione internet) che, pertanto, potrebbero rimanere attivi e fatturati sino alla disattivazione avvenuta con le modalità precedentemente descritte.

La cessazione automatica della linea internet avviene difatti solo nel caso in cui questa possieda un codice autonomo di migrazione ed il nuovo operatore provveda a migrarla e non semplicemente ad attivare una nuova linea; è quindi opportuno che il Cliente verifichi tale circostanza con il nuovo operatore o contatti Netoip.com per un controllo in merito.


In ogni caso alla connettività aerea (FWA – antenna) non è mai attribuito un codice di migrazione e deve pertanto essere autonomamente disdetta dal Cliente.


Si ricorda che, in caso per usufruire dei servizi siano stati consegnati in comodato d'uso o noleggio degli apparati di proprietà NetoIp.com S.r.l. (ad esempio l'antenna, il router, il poe, i telefoni, ecc.), è necessario che questi vengano riconsegnati (tramite spedizione o consegna a mano) alla sede operativa di NetoIp.com S.r.l., Via A. Grandi n.10 - 60027 Osimo (AN).

La mancata riconsegna comporterà l'addebito del costo degli apparati.


Prima di procedere con la disdetta suggeriamo comunque di verificare con il nostro reparto commerciale, (al nr. 800 683700 – selez.2) o direttamente sul nostro sito internet (https://netoip.com/),  la possibilità di modifiche (come ad esempio l’upgrade della linea od il passaggio dall’antenna alla fibra o anche il trasloco della linea in altra abitazione) o la presenza di nuove offerte e servizi più adatti alle esigenze attuali.

Cordiali saluti.